06 36001374 info@anacap.it

Tar Piemonte 512 e 513/2011 – Il Tar blocca la gara europea per la riscossione della tassa auto in Piemonte

13 Set 2011 | ARCHIVIO STORICO

Tar Piemonte 512-513 del 2011

Il TAR Piemonte ha bloccato la gara europea per la riscossione della tassa auto Regione Piemonte ed entrate degli altri enti locali piemontesi. La questione appare piuttosto interessante per almeno due motivi: 1) si tratta della prima esperienza di affidamento unico su base regionale, al quale potranno aderire icomuni piemontesi; peraltro la soluzione di effettuare una gara a livello regionale era stata ipotizzataanche dall’ANCI Emilia Romagna (che ha attivato un’apposita rilevazione per individuare la based’asta); 2) il TAR Piemonte ha affermato (sia pure nella fase cautelare) che non è necessaria l’iscrizione all’albo dei concessionari, invece prevista dal bando di gara a pena di esclusione. Sotto tale aspetto la conclusione del TAR non è condivisibile perché non si tratta di un mero supporto agli enti locali, ma di attività di accertamento, riscossione spontanea e coattiva, ecc. (funzioni tipicamente pubblicistiche); peraltro il valore contrattuale del servizio (100 milioni di euro) già di per sé imporrebbe la partecipazione alla gara ai soli soggetti abilitati (altrimenti l’albo non avrebbe alcun senso).