06 36001374 info@anacap.it

TAR Napoli 4495.2011 – Tarsu Tia impugnazione tariffa

13 Ott 2011 | ARCHIVIO STORICO

TAR Napoli 4495.2011 – Tarsu Tia impugnazione tariffa

In questa cornice, il Comune, in collaborazione con la Provincia, è incaricato di determinare, sulla base dei distinti oneri corrispondenti ai  rispettivi servizi di competenza, gli importi dovuti dai contribuenti a copertura integrale dei costi derivanti dal complessivo ciclo di gestione dei rifiuti. L’atto di determinazione dei costi sopportati dalla Provincia rappresenta un autonomo segmento procedimentale che si inserisce in un più ampio e complesso procedimento di formazione della tariffa sperimentale, la cui delibazione è affidata alla competenza concorrente dei due enti locali ed il cui esito finale è l’elaborazione dell’importo tariffario che grava su ogni singolo utente. Le amministrazioni, dunque, non sono in posizione di contrapposizione, ma concorrono, ognuna per il suo specifico ambito di attribuzione, alla determinazione dell’importo tariffario finale.

Pertanto, alla luce delle considerazioni esposte, l’impugnativa va dichiarata parzialmente inammissibile per difetto di legittimazione a ricorrere in capo all’amministrazione comunale.