06 36001374 info@anacap.it

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 2 ottobre 2009 n. 6002- Divieto di commistione tra le caratteristiche oggettive dell'offerta

2 Ott 2009 | ARCHIVIO STORICO

Contratti della P.A. – Appalti di servizi – Divieto di commistione tra le caratteristiche oggettive dell’offerta e i requisiti soggettivi dell’impresa concorrente – Previsione nel capitolato speciale della valutabilit√† della pregressa esperienza delle imprese concorrenti – Legittimit√†, nel caso in cui il punteggio previsto non sia preponderante.