06 36001374 info@anacap.it

Consiglio di Stato n. 4706/2005

8 Ott 2005 | ARCHIVIO STORICO

– le uniche somme che costituiscono il volume di affari dell’esattore √® il corrispettivo per l’esercizio del servizio di esazione (aggio) e non tutte le somme relative alle entrate dell’ente del quale riscuote che non sono di sua spettanza
– deve ritenersi carente di interesse il concorrente escluso dalla gara ad impugnare i successivi atti della procura concorsuale allorch√® pur essendo privo di un requisito sostanziale richiesto dall’amministrazione non potrebbe comunque partecipare alla gara in caso di rinnovazione della stessa