06 36001374 info@anacap.it

Corte di Cassazione sentenza n. 3742/07

19 Feb 2007 | ARCHIVIO STORICO

La dicatio ad patriam, quale modo di costituzione di una servitù, postula un comportamento del proprietario che, seppur non intenzionalmente diretto a dar vita al diritto di uso pubblico, metta volontariamente e con carattere di continità un proprio bene a disposizione della collettività assoggettandolo al relativo uso.