06 36001374 info@anacap.it

TAR Lazio – Roma – sentenza n. 7259/07

31 Lug 2007 | ARCHIVIO STORICO

E’ illegittimo il bando di gara nel caso in cui non vi sia alcun nesso di adeguatezza tra il valore attribuito dall’amministrazione alle attività poste a base dell’appalto ed i requisiti di capacità tecnica imposti ai partecipanti; prevedere infatti requisiti manifestamente sproporzionati rispetto al servizio posto a gara genera una irragionevole limitazione della platea di possibili partecipanti alla gara e un’irragionevole discriminazione tra possibili concorrenti.