06 36001374 info@anacap.it

IVA AL 10% PER LA COSTRUZIONE DI INFRASTRUTTURE A FIBRA OTTICA

29 Nov 2013 | ARCHIVIO STORICO

L’art. 2, comma 5, del DL 25 giugno 2008, n. 112 ha stabilito che: “le infrastrutture destinate all’installazione di reti e impianti di comunicazione elettronica in fibra ottica sono assimilate ad ogni effetto alle opere di urbanizzazione primaria di cui all’art. 16, comma 7, del testo unico di cui al DPR 380/2001”. L’assimilazione di tali infrastrutture, alle opere di urbanizzazione primaria, vale anche ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, permettendo così l’applicazione dell’aliquota iva agevolata del 10% stabilita dal punto 127-quienquies, della tabella A, parte III, allegata al DPR 633/72. Questo è il contenuto della risoluzione 16-10-2013, n. 69/E, con la quale l’Agenzia delle Entrate, supportata dal parere del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha ritenuto che l’utilizzo della locuzione “ad ogni effetto”, esprima esplicitamente la volontà del legislatore di ampliare il novero delle opere di urbanizzazione anche ai fini dell’applicazione dell’aliquota iva agevolata. Viene pertanto superata la precedente interpretazione della stessa Agenzia (risoluzione 20-03-2006, n. 41/E) che considerava l’assimilazione delle infrastrutture a fibra ottica alle opere di urbanizzazione primaria, solo ai fini della determinazione del contributo per il rilascio del permesso di costruire e non quindi ai fini iva.