06 36001374 info@anacap.it

Incontro con la Dott.ssa Orlandi, Direttrice dell’Agenzia delle Entrate

7 Lug 2015 | ARCHIVIO STORICO

Roma, 07 luglio 2015

Prot. n. 112/2015

 

A TUTTE LE AZIENDE

ASSOCIATE ANACAP

 

LORO SEDI

INCONTRO CON DOTT.SSA ORLANDI – DIRETTORE GENERALE AGENZIA DELLE ENTRATE

 

Come anticipato in occasione dell’Assemblea generale degli Associati svoltasi lo scorso 25 giugno, si è tenuto ieri il previsto incontro dell’Associazione (rappresentata dal Presidente, Avv. Pietro di Benedetto e dal Consigliere Rag. Buraschi) con la Dott.ssa Orlandi, Direttore generale dell’Agenzia delle Entrate.

 Tale incontro si è svolto in un clima di reciproca attenzione e di massima cordialità ed è stata confermata la disponibilità della Dott.ssa Orlandi a promuovere, insieme ad ANACAP, qualunque iniziativa utile a favorire l’introduzione di una nuova disciplina per la riscossione delle entrate degli EE.LL.

 E’ stato manifestato il rammarico dell’Associazione per l’accantonamento, nell’ultima decade di giugno, da parte del Governo della delega (art. 10) relativa alla riforma della riscossione che, essendo strutturata su una serie di criteri già oggetto di esame da parte del Parlamento, poteva favorire l’emanazione di un provvedimento delegato privo di sorprese. E’ stata, altresì, ribadita la disponibilità dell’Associazione a fornire ogni contributo diretto a favorire una riforma della riscossione che tenga conto delle esigenze di tutti i soggetti, pubblici e privati, coinvolti.

La Dott.ssa Orlandi ha assicurato che si farà interprete dell’istanza di ANACAP affinché, alla riapertura della attività dopo la pausa estiva, il Governo e, specificatamente, il Ministro delle Finanze, costituisca un tavolo che consenta di discutere pariteticamente il tema della riscossione delle entrate locali la cui riforma, presumibilmente, sarà inserita nella legge di stabilità 2016.

Con l’occasione, si è evidenziato che il recente decreto emesso in tema di contenzioso tributario lascia aperti i dubbi circa la competenza territoriale nel caso di tributi locali la cui gestione è stata affidata in concessione ad una impresa iscritta all’albo previsto dall’art. 53 del Dlgs n.446/97. La bozza della disposizione legislativa, infatti, dovrebbe essere emendata con la espressa previsione secondo la quale la competenza territoriale si radica in relazione all’Ente creditore dell’entrata tributaria.

Sarà cura di ANACAP comunicare tempestivamente i possibili sviluppi delle situazioni innanzi illustrate.

Cordiali saluti.

 

IL PRESIDENTE

Avv. Pietro Di Benedetto