06 36001374 info@anacap.it

In GU la legge n. 28/2012 di conversione del decreto “ambientale” n. 2/2012

10 Apr 2012 | ARCHIVIO STORICO

E’ stato pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 71 del 24/3/2012 la legge n. 28 del 24/3/2012 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 25/1/2012 n. 2, recante misure straordinarie e urgenti in materia ambientale. Nel numero scorso di Tributi News abbiamo riportato la notizia circa l’estensione della tariffa RES extratributaria anche per i comuni “che hanno realizzato sistemi di gestione caratterizzati dall’utilizzo di correttivi ai criteri di ripartizione del costo del servizio finalizzati ad attuare un effettivo modello di tariffa commisurata al servizio reso” (art. 3 comma 12). Ebbene, nel passaggio da un ramo all’altro del Parlamento tale modifica non è stata più approvata, infatti nella legge di conversione non c’è alcuna disposizione riguardante la RES, ma resta nel pacchetto degli interventi che potrebbero riaffacciarsi nel corso dell’iter di conversione del decreto fiscale o degli altri provvedimenti all’esame del Parlamento (cfr. GIANNI TROVATI, Rifiuti al rebus della gestione, in Il Sole 24 Ore del 2/4/2012). Si ricorda, inoltre, che sul nuovo tributo RES – che dal 2013 dovrà sostituire Tarsu e Tia – è intervenuto il decreto-legge n. 16/2012 che ha introdotto la superficie convenzionale per gli immobili non presenti in catasto (si veda TN n. 5/2012).