06 36001374 info@anacap.it

Consiglio di Stato sent. 4452/2011 Illegittimo l’affidamento diretto a Poste Italiane, del servizio di elaborazione di notificazione dei verbali sanzioni amministrative

13 Set 2011 | ARCHIVIO STORICO

Consiglio di stato 4452.2011 Illegittimo affido diretto a Poste

Con la sentenza n. 4452 del 25/7/2011 la V Sezione del Consiglio di Stato ha affermato l’illegittimitàdell’affidamento diretto, disposto in favore di Poste Italiane, del servizio di elaborazione informatica e di notificazione dei verbali relativi alle sanzioni amministrative previste dal codice della strada.Nella fattispecie un comune del napoletano aveva affidato a Poste Italiane, senza gara, il servizio digestione dei verbali al codice della strada. Da qui il ricorso proposto dalla società concessionaria uscente, la quale lamentava, in particolare, il mancato rispetto, da parte dell’amministrazione comunale,dei principi di derivazione comunitaria applicabili agli appalti pubblici, con precipuo riguardo a quelli dinon discriminazione, di pubblicità, di trasparenza e di par condicio.