06 36001374 info@anacap.it

Consiglio di Stato 6939 del 28/12/2011: affidamento gestione parcheggi a pagamento

19 Gen 2012 | ARCHIVIO STORICO

Consiglio-di-Stato_6939-2011

Con la sentenza n. 6939 del 28/12/2011 la V Sezione del Consiglio di Stato si è pronunciata in ordine ad una procedura di affidamento della gestione di parcheggi a pagamento. In primo grado il TAR aveva accolto il ricorso di una ditta esclusa dalla gara, per non aver presentato la dichiarazione “di svolgere l’attività oggetto dell’appalto, cioè specificatamente la gestione di parcheggi su area pubblica” (ricondotta dalla ricorrente al requisito di idoneità professionale concernente l’iscrizione alla Camera di Commercio). In particolare il giudice locale, partendo dal presupposto che la ricorrente fosse stata esclusa dalla gara per mancanza del requisito tecnico dell’“aver effettuato la gestione di un parcheggio pubblico a pagamento per un periodo non inferiore a 5 anni indicando i contratti realizzati, con buon esito, per enti pubblici”, riteneva che tale esclusione fosse erronea, in quanto la ditta partecipante aveva “dichiarato di volersi avvalere, ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 12/4/2006 n. 163, della capacità tecnica” di altra società, depositando, unitamente alla domanda, la documentazione richiesta dalla suddetta norma”. Il Consiglio di Stato accoglie l’appello affermando che il Tribunale aveva travisato la ragione dell’impugnata esclusione, che non aveva riguardato, in realtà, l’assenza del requisito della capacità tecnica bensì quella del distinto requisito di idoneità professionale consistente nella “iscrizione alla Camera di Commercio … per l’attività oggetto di questo appalto, cioè specificatamente per la gestione di parcheggi su area pubblica”.